Chiesa di Santa Maria del Suffragio (o del Purgatorio) - sec XVII

La Chiesa di Santa Maria del Suffragio è stata edificata agli inizi del XVII secolo, probabilmente recuperando un antico edificio. La semplice facciata è arricchita da un bel portale barocco sopra il quale è visibile un ovale dipinto, raffigurante le anime del purgatorio. Al disopra dell’architrave vi è la data 1724.

Nella parte laterale della chiesa è presente un’antica fontana monumentale, chiamata Fontana degli Orsini, realizzata nel XVII secolo dall’allora principe Orsini e costituita da una vasca semi circolare, da un rigoroso prospetto coronato e da un’articolata cornice recante al centro lo stemma nobiliare di famiglia.

L’interno è a navata unica in elegante stile barocco, interamente rivestito da una decorazione in finto marmo con tre altari. L’altare maggiore, ad andamento concavo, presenta una bella pala che raffigura la Madonna che intercede per le anime del purgatorio, mentre i due laterali sono simmetrici ed in quello di destra si trova la riproduzione dell’unica opera del pittore Cola Filotesio (Cola Dell’Amatrice), conservata nella sua città, ovvero la Sacra Famiglia datata 1527 ed attualmente visibile nel museo civico. All’interno della chiesa è presente anche un organo racchiuso in cassa dipinta a tre scomparti, realizzato nel 1777 da Adriano Fedri-Fedeli.

Indirizzo: Corso Umberto I
02012 - Amatrice (RI)